I NAVIGATI: INFORMATI E SICURI

Per navigare in sicurezza è importante informarsi.

Sono sempre più numerosi i nostri clienti che, accedendo tramite PC, tablet e smartphone, scelgono di entrare nel proprio internet banking Inbank e fare pagamenti, consultare il proprio conto, investire, gestire prestiti e mutui, e molto altro.

È partita il 28 novembre 2021 e sarà on air fino alla fine dell’anno la campagna “I Navigati – Informati e Sicuri”, promossa dal CERTFin insieme con Banca d’Italia, Abi, Ivass, a cui partecipiamo come Gruppo Banca Popolare del Lazio, insieme ad altri operatori bancari nazionali.

Obiettivo della campagna è aumentare la consapevolezza e sensibilizzare i nostri clienti ad un uso informato e sicuro degli strumenti e dei canali digitali, per non cadere nelle trappole di malintenzionati, che fanno leva sulle vulnerabilità del fattore umano.

Protagonista della campagna è la famiglia “Navigati. I componenti di questa famiglia sono “esperti in sicurezza informatica” perché si sono informati e hanno imparato i comportamenti virtuosi da adottare per districarsi tra le possibili insidie del web, riducendo il rischio di attacchi e frodi online. Grazie all’informazione, quindi, anche il web diventa un luogo familiare e protetto in cui si può navigare sicuri.

È possibile seguire la campagna in TV, sulle pagine social, sulle testate giornalistiche e sul sito dedicato www.inavigati.it

Guarda lo spot >>

I Navigati è un’iniziativa promossa da CERTFin –CERT Finanziario Italiano, alla quale la nostra banca partecipa, come Gruppo Banca Popolare del Lazio.

La web serie

In ogni puntata, una scena di vita quotidiana che ha per protagonista un membro della famiglia Navigati diventa l’occasione per mettere a fuoco una delle minacce più frequenti. Guarda gli episodi!

SMISHING

Le persone vittime di smishing ricevono un messaggio di testo che ad esempio promette regali o segnala errori. Se è presente un link questo condurrà a pagine di autenticazione contraffatte di conto corrente online, siti di e-commerce, etc. per perpetrare un furto di credenziali.


SOCIAL NETWORK

Sui social network si possono nascondere persone sconosciute o che impersonano amici di lunga data (clonando o rubando profili), che cercano di ottenere la fiducia delle persone per poter rubare loro identità/ informazioni personali o raccogliere informazioni sull’azienda per la quale lavorano.


SOCIAL ENGINEERING

Il social engineering sfrutta tramite i canali email, SMS o chiamate uno o più strumenti psicologici quali: autorevolezza (si presenta autorevole), senso di colpa (mostra che non si è parte di un gruppo), panico (presenta un tempo limitato), ignoranza (disorienta il destinatario), desiderio (mostra un prodotto a prezzi vantaggiosi), avidità (possibilità di accedere a qualcosa di esclusivo) e compassione (la possibilità di aiutare qualcuno).


SIM SWAP

La duplicazione della SIM della vittima permette di effettuare e ricevere chiamate e SMS (compresi i messaggi OTP della Banca) al posto del destinatario originale. I truffatori riescono a ricevere un duplicato della SIM presentando semplicemente al gestore telefonico i documenti contraffatti della vittima.

Approfondimenti

Sul sito www.inavigati.it è possibile approfondire i temi della sicurezza informatica, trovando tutti i consigli e le risposte utili per informarsi ed imparare ad usare il web in sicurezza.

Per approfondimenti clicca qui>>

AREA CLIENTI